MAGALDI POWER

Magaldi Power: soluzioni innovative ed ecosostenibili per un’eccellenza italiana

Magaldi Power vuol dire tante cose. È un’industria specializzata nella produzione di macchine e impianti industriali per il trasporto di materiali ad alta temperatura. È un marchio italiano nel mondo, presente in ben 45 mercati stranieri. È un’impresa del Mezzogiorno, con oltre novant’anni di storia.

L’azienda, fondata nel 1901 da Emilio Magaldi, è leader mondiale nella produzione di nastri trasportatori metallici per la movimentazione di materiali sfusi e abrasivi, impiegati in centrali termoelettriche, fonderie, acciaierie, impianti metallurgici e cementerie.

Degli anni ’90 è l’inizio dello sviluppo sui mercati internazionali, a cominciare dal Giappone nel ’93, per poi proseguire con Australia, Germania, India e Stati Uniti. Un’espansione continua realizzata grazie al rapporto consolidato con il Polo SACE SIMEST, che ha permesso all’azienda, attiva anche in Italia con progetti all’avanguardia, di ampliare le destinazioni del suo export, che includono Brasile, Cile, Messico, Mongolia e Corea del Sud.

 

Con oltre 200 dipendenti e un fatturato di 35 milioni di euro nel 2018, il Gruppo Magaldi Power ha al suo attivo 250 brevetti proprietari depositati in tutto il mondo e ha fornito oltre 1.200 installazioni in 39 paesi, in 5 continenti. Un risultato raggiunto grazie agli investimenti in Ricerca e Sviluppo, per la realizzazione di soluzioni moderne ed ecosostenibili.

Negli ultimi anni, il Gruppo ha investito anche nel settore delle energie rinnovabili, sviluppando e brevettando in Sicilia il primo impianto CSP (solare a concentrazione termodinamica) al mondo, che utilizza sabbia quale mezzo di accumulo dell'energia generata dall'irraggiamento.

La collaborazione consolidata con Magaldi Power testimonia l’impegno del Gruppo CDP a sostegno dell’innovazione e la competitività delle piccole e medie imprese del Sud Italia, che passa attraverso il supporto all’internazionalizzazione e all’accesso al credito, punti chiave del Piano Industriale 2019-2021.

Magaldi Power vuol dire tante cose. È un’industria specializzata nella produzione di macchine e impianti industriali per il trasporto di materiali ad alta temperatura. È un marchio italiano nel mondo, presente in ben 45 mercati stranieri. È un’impresa del Mezzogiorno, con oltre novant’anni di storia.

L’azienda, fondata nel 1901 da Emilio Magaldi, è leader mondiale nella produzione di nastri trasportatori metallici per la movimentazione di materiali sfusi e abrasivi, impiegati in centrali termoelettriche, fonderie, acciaierie, impianti metallurgici e cementerie.

Degli anni ’90 è l’inizio dello sviluppo sui mercati internazionali, a cominciare dal Giappone nel ’93, per poi proseguire con Australia, Germania, India e Stati Uniti. Un’espansione continua realizzata grazie al rapporto consolidato con il Polo SACE SIMEST, che ha permesso all’azienda, attiva anche in Italia con progetti all’avanguardia, di ampliare le destinazioni del suo export, che includono Brasile, Cile, Messico, Mongolia e Corea del Sud.

 

Con oltre 200 dipendenti e un fatturato di 35 milioni di euro nel 2018, il Gruppo Magaldi Power ha al suo attivo 250 brevetti proprietari depositati in tutto il mondo e ha fornito oltre 1.200 installazioni in 39 paesi, in 5 continenti. Un risultato raggiunto grazie agli investimenti in Ricerca e Sviluppo, per la realizzazione di soluzioni moderne ed ecosostenibili.

Negli ultimi anni, il Gruppo ha investito anche nel settore delle energie rinnovabili, sviluppando e brevettando in Sicilia il primo impianto CSP (solare a concentrazione termodinamica) al mondo, che utilizza sabbia quale mezzo di accumulo dell'energia generata dall'irraggiamento.

La collaborazione consolidata con Magaldi Power testimonia l’impegno del Gruppo CDP a sostegno dell’innovazione e la competitività delle piccole e medie imprese del Sud Italia, che passa attraverso il supporto all’internazionalizzazione e all’accesso al credito, punti chiave del Piano Industriale 2019-2021.